Alatri, il cane mascotte di tutti ucciso a bastonate

  • Massacrato a bastonate e ucciso senza un apparente motivo. È morto così Zago, beniamino dei bambini che frequentavano l’attività della proprietaria nel centro di Alatri. L’animale, sparito nel nulla ieri 5 aprile è stato ritrovato morto con evidenti segni di maltrattamenti.

Lo sfogo della proprietaria

“Sono 16 anni che ho la mia attività e 15 che avevo il mio cane ZAGO amico di tutti i miei clienti facevano foto con lui ti dava la zampa ti sorrideva era una cane speciale il giorno andava davanti all’ospedale e tutti davano una carezza era il cane di via chiappitto .Cresciuto con me sin da cucciolo lui non chiedeva.niente solamente una carezza e basta.I bambini lo adoravano perché lui era e sarà un Angelo.Mi aspettava tutti giorni e mi faceva mille feste quando ero giù di morale mi guardava come se voleva aiutarmi .Purtroppo stasera me l’hanno portato via ammazzandolo a bastonate.Perche’ tutta questa cattiveria perché.Adesso non ce la faccio più a scrivere sono a pezzi.Ti voglio ricordare sorridente come facevi sempre con tutti. CIAO ZAGO AMORE DI MILLE SOFFERENZE.”

La comunità piange Zago 

E poi vogliamo che Dio faccia il miracolo per noi! Se non fosse per la Sua immensa innata misericordia – racconta una amica –  si sarebbe già pentito di averci creato e di averci donato il mondo e l’universo!

Che venga fatta giustizia

Be the first to comment on "Alatri, il cane mascotte di tutti ucciso a bastonate"

Leave a comment