Labico, residenti: paura e poi rabbia sono anni che segnaliamo il problema

residenti labico paura rabbia

In via Casilina a Labico dopo la paura la rabbia dei residenti: “sono anni che segnaliamo il problema”. Attimi di paura per i residenti di via Casilina a Labico, all’altezza del supermercato CTS. Nel primo pomeriggio odierno, lunedì 29 giugno 2020, un cavo elettrico dopo essersi rotto, per cause in corso di valutazione, ha provocato un incendio. A bruciare un vecchio e secco albero. Le operazioni di spegnimento delle fiamme non sono state semplicissime. Tant’è vero che ai Vigili del Fuoco di Palestrina è stato d’aiuto l’intervento di una pala meccanica per rimuovere l’albero.

«Più volte negli anni abbiamo segnalato alla società Enel il problema di questo cavo, che “transitava” sull’albero andato in fiamme poi rimosso oggi. – le dichiarazioni rilasciate con rabbia dopo la paura dai residenti di via Casilina a Labico Mai sono stati presi i provvedimenti opportuni. Fortunatamente quello che è accaduto oggi non ha provocato danni a persone (a parte il tanto spavento) e danni ingenti a cose». All’incirca alle ore 19:00 i residenti di via Casilina a Labico sono tornati ad avere la corrente elettrica grazie a dei generatori posizionati dall’Enel in attesa di riparare il cavo elettrico.

REDAZIONE

Be the first to comment on "Labico, residenti: paura e poi rabbia sono anni che segnaliamo il problema"

Leave a comment