Palestrina, 8 marzo tra musica al femminile e cinema alla Emma Re Music Academy

Nella nuovissima sede della Emma Re Music Academy a Palestrina, l’8 marzo 2020 sarà l’occasione per celebrare la magia delle donne attraverso l’arte. In questo pomeriggio speciale l’Accademia aprirà le sue porte agli associati e a chi vuole scoprire l’associazione, con una proposta culturale assolutamente inedita.

Non solo musica, per l’Accademia musicale di Palestrina, che ha aperto da poco più di un mese e ha già raccolto tanta partecipazione e consenso. Un evento esclusivo con entrata “up to you”, cinema e musica dal vivo. Le canzoni più amate, di cui la donna è la musa per eccellenza, si intrecceranno alla proiezione in anteprima del cortometraggio indipendente “La Bambina dai capelli turchini”. Il film, opera prima del giovane autore palestrinese Giulio Fabroni, reinventa in chiave inedita la storia della Fata Turchina.

La trama del film la bambina dai capelli turchini

La Bambina è una creatura magica potentissima. Da centinaia di anni però la sua magia è intrappolata in un corpo per lei incomprensibile, fra l’infanzia e l’età di essere grande. Non poter cambiare equivale alla morte in vita, per lei che morte non ha. A tenerla in equilibrio c’è Medoro, il barboncino maggiordomo, che sopisce la sua depressione con una medicina placebo. Quando la Bambina decide finalmente di abbandonarsi al gioco della morte, tutto sembra perduto. La vita, però, ha un’ultima sorpresa in serbo per lei: non si può fermare la primavera.

Ogni donna è una creatura magica potentissima, e la magia si può esprimere in tanti modi: un film, una poesia, una canzone per cantare e ballare, una festa di primavera.

Il programma della giornata evento dell’8 marzo

A partire dalle 16.30, la sala eventi della Accademia ospiterà il giovane cineasta Giulio Fabroni e la proiezione del suo corto La Bambina dai Capelli Turchini. Per poi intrecciarsi con il teatro live grazie alla presenza di Cristiano Ilardi maestro del corso di teatro dell’accademia, che presenterà un monologo a tema. E sarà poi la volta  delle sorelle Lescan interpretate dalle splendide attrici della compagnia teatrale gli Scansonati, che ci regaleranno un momento di musica al femminile con l’eleganza e le melodie di una volta. Infine il palco passerà nelle mani dei maestri e allievi della scuola che ci regaleranno una jam session che durerà tutta la sera.

 

L’ingresso è riservato ai soci dell’associazione culturale Emma Re Academy e a tutti coloro che coglieranno questa occasione per associarsi.

Il mondo artistico dell’Emma Re Music Academy

Un mondo Artistico e culturale a 360 gradi quello che propone l’associazione musicale Emma Re Music Academy. Dai corsi di strumento per bambini e adulti, al corso di teatro del sabato pomeriggio, alle varie proposte per chi vuole migliorare la sua voce e imparare a cantare: dai corsi base alle lezioni private con Emma Re cantante e Vocal Coach internazionale. Maestri giovani e appassionati, con metodi di studio digitali e all’avanguardia.

Be the first to comment on "Palestrina, 8 marzo tra musica al femminile e cinema alla Emma Re Music Academy"

Leave a comment