Palestrina, scoperto deposito di auto rubate su un prato

La Polizia Locale di Palestrina ha rinvenuto su un terreno privato, i cui cancelli sono risultati forzati, dieci autovetture provento di furto. Le autovetture, tutte di gamma medio alta (T-Roc, Tiguan, Golf, Mercedes  e BMW) e con non più di due anni di vita, sono state rinvenute completamente spogliate delle parti fondamentali e  di ogni accessorio, praticamente cannibalizzate. Rubate tutte nel mese di giugno tra le province di Latina e Roma, sono state rinvenute in un terreno a ridosso di via Tuscolana. 

“Già dal luogo di ritrovamento – dice il Comandante Di Bartolomeo – era evidente che le autovetture non fossero semplici rifiuti ma fossero oggetto di furto. Un luogo isolato, dove non si sale con qualunque autovettura. Il fatto che fossero accatastate a due a due e parzialmente compresse è segno evidente che siano state ivi trasportate con mezzi chiusi per occultarne la vista anche durante il trasporto. Non è da escludere che gli autori di questo fenomeno delittuoso possano aver avuto una base operativa in zona, dove hanno spogliato i veicoli. I reati ipotizzabili, al momento a carico di ignoti, sono ricettazione e riciclaggio”. I veicoli sono stati sequestrati e messi a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Be the first to comment on "Palestrina, scoperto deposito di auto rubate su un prato"

Leave a comment