Paliano, confermati dall’assemblea il direttivo della Cooperativa Le Mole ed il presidente Pietro Celletti. Presentati i nuovi corsi

Si è chiusa con un piccolo passivo con la conferma del Consiglio di Amministrazione l’assemblea dei soci della cooperativa agricola  “Le Mole” di Paliano che amministra oltre un milione di euro. Nel 2018 sono stati moliti solo 670 quintali di olive dal frantoio gestito.

Quest’anno la speranza è di fare molto meglio arrivando al 40% della raccolta. Il prezzo per la molitura è rimasto fissato a 10 euro a quintale, nei modernissimi frantoi Bio e  Normale all’interno della struttura insistente nella contrada Le Mole  di Paliano che ormai supera abbondantemente i  2.000 soci.

La Cooperativa, peraltro, mette a disposizione anche il nocciolino che separa dall’olio ad un prezzo per i soci di soli 20 euro a quintale che può variare a seconda della richiesta del prodotto fino a 22 euro al quintale. Il frantoio è in grado di imbottigliare anche per conto dei clienti esterni (non soci) ed ha deciso di partecipare a concorsi nazionali al fine di far esaltare la qualità del prodotto ossia il vero olio extravergine di oliva che deve essere amaro e piccante, ma allo stesso tempo gradevole al palato.

L’assemblea è stata presieduta dal vice direttore della Coldiretti Provinciale Enzo Sperduti ed hanno partecipato per conto del Comune di Paliano l’assessore all’agricoltura Eleonora Campoli e il Consigliere Comunale Gianfranco Graziani.

Il Presidente confermato Pietro Celletti ha annunciato che si faranno a breve corsi per ottenere il patentino dei fitofarmaci, per la degustazione di olio e corsi di potatura. Inoltre, per chi vuole lasciare l’olio al frantoio, è stata stabilità una cifra.

L’assemblea, peraltro molto partecipata quest’anno, ha approvato il bilancio all’unanimità, segno che è tornata la voglia di partecipare perché mai come oggi l’agricoltura è il rifugio di tutto e tutti. Però non solo le piante di olive vanno potate, ma vanno potate anche gli altri tipi di piante, perché stanno diventando troppo alte e sono un pericolo per chi vi transita sotto.

Questo il nuovo direttivo:  Pietro Celletti Presidente, Adriano Fantauzzi –Vice Presidente. Consiglieri: Luigino Loffredi, Luigi Neccia, Franca Cicerchia, Roberto Vrasi e Luciano Graziani. Sono iniziate le prenotazioni , al nuovo numero  333.1395393 e quindi il 9 ottobre prossimo  di mattina si parte con le moliture.

GF

Be the first to comment on "Paliano, confermati dall’assemblea il direttivo della Cooperativa Le Mole ed il presidente Pietro Celletti. Presentati i nuovi corsi"

Leave a comment