Paliano, strade piene di escrementi. Quando l’inciviltà dei proprietari è ben peggiore di quella degli animali

Ancora escrementi di cani nel pieno centro di Paliano a significare che i vari appelli degli amministratori e di quanti vorrebbero la città pulita, quasi tutti, sono caduti nel vuoto.

Gli escrementi rappresentano il massimo dell’inciviltà di alcuni possessori di cani, i quali mostrano i loro limiti di educazione e di rispetto verso il prossimo. Nelle ultime settimane non si contano più gli appelli alla civiltà, alla responsabilità delle persone anche di coloro che poi pretendono per il loro cane tutti i servizi. Questa gente va sanzionata senza mezzi termini. Quello che si può vedere in fotografia è il vicoletto che da Via del Castello, porta in Piazza Marcantonio Colonna. E’ qui che abbiamo trovato gli escrementi di cani che facevano brutta nella seconda notte bianca, evidentemente il titolare dell’animale portato a scodinzolare tra la gente ha veramente mostrato tutti i suoi limiti, perché di proposito non ha pulito.

Queste persone così intelligenti, pieni di sensibilità per gli animali, farebbero bene a restare a casa loro senza imbrattare le strade pubbliche. In questo modo non si fa e non si promuove il turismo. Quella della pulizia è la prima regola che si deve rispettare se si vuole accogliere turisti in città che deve essere decorosa perché il vero turista, che dorme una notte vede ed osserva tutto.

Giancarlo Flavi

Be the first to comment on "Paliano, strade piene di escrementi. Quando l’inciviltà dei proprietari è ben peggiore di quella degli animali"

Leave a comment