Serrone, con le poesie di Tarcisio Damizia una bella serata culturale alla sagra del Cesanese

Oggi alla 61ma Sagra del Cesanese in corso a La Forma di Serrone, è di scena il Palio delle Botti, la singolare gara ideata dalle “Città del Vino” che vede la partecipazione di diverse città  italiane con i punti ristoro che apriranno anche a pranzo.

Venerdì serata molto bella ed elegante con l’aperitivo nello studio d’arte di Tarcisio Damizia, dove il Vino Cesanese DOCG, la “Ciammella Serronese”, Le poesie dello stesso Tarcisio e soprattutto la musica colta e raffinata suonata da Matteo Fianco al Sax e dalla giovane collega al clarinetto, hanno dato quel tocco di classe e di cultura che serviva per elevare questa 61rsima Sagra del Cesanese. 

Nel pomeriggio c’era stata pioggia e grandine che ha fatto, purtroppo, dei danni alle coltivazioni.

E’ stato un pomeriggio, veramente pieno di emozione, perché vedere l’artista Tarcisio Damizia, leggere quelle graffianti e breve poesie che negli anni ha scritto, come ad essere un cronista in vernacolo di Serrone, ha fatto emozionare coloro che erano prrsenti. Poi i brani musicali legati hanno fatto trascorrere un pomeriggio pieno di cultura e soprattutto è emersa la necessità, che intorno al vino DOCG, che è ormai un’eccellenza nazionale, di far conoscere tutto il mondo che c’è intorno alla terra del pregiato nettare.

A rappresentare il Comune di Serrone l’assessore alla cultura Claudia Damizia che ha ringraziato i ragazzi della biblioteca che hanno organizzato questo bel pomeriggio, gli artisti ed i presenti. All’interno poi si è sviluppato anche un bel dibattito.

Ma torniamo al Palio delle Botti, perché ieri sera già diverse squadre erano arrivate in città e per tutto il giorno stavano facendo i loro allenamenti. Alle ore 11 i giocatori delle diverse squadre presenti  dovranno trovarsi in Piazza Pais per l’aperitivo di benvenuto. Alle ore 12, poi ci saranno le qualifiche a tempo per la definizione della griglia di partenza da Piazza Pais, poi ci sarà il Cesanese a Tavola.

Alle ore 18 il tutto inizierà con lo spettacolo degli Sbandieratori di Cori e sfilata Costumi d’Epoca dell’ass “ Quando il papa era Re” seguira il palio delle botti tra i comuni partecipanti.

La serata si può chiudere sia in Piazza Pais o presso il piazzale di Palazzo Fuksas con due complessi.

Domenica 25 invece il tutto inizia alle 9,30, sempre in piazza Pais con il Raduno di Vespa e Fiat 500, che andranno a spasso per il nord della ciociaria, poi a pranzo con il Cesanese a Tavola e in serata alle 22 la manifestazione si chiuderà in piazza Pais con gli Hernicantus, gruppo folk di Paliano ,  mentre nell’altra piazza ci sarà Gloria Trapani in Trio.

                                                                   Giancarlo Flavi

Be the first to comment on "Serrone, con le poesie di Tarcisio Damizia una bella serata culturale alla sagra del Cesanese"

Leave a comment