Serrone, le costellazioni viste da vicino sulla cima del Monte Scalambra

Incredibile ma vero con la temperatura ferma a 24 gradi sulla cima del Monte Scalambra (1408 mtl) nel piazzale Paolo VI un centinaio di persone è arrivato nella sera di domenica 11 agosto per vedere da vicino: la luna, Saturno e Giove. In questo percorso visivo il pubblico è stato accompagnato da esperti astrofili, che hanno illustrato le posizioni, mentre la gente ha potuto vedere anche le poche stelle cadenti.

E’ stata una serata organizzata dalla Pro Loco e dal Comune di Serrone con gli strumenti messi a disposizione dai giovani Francesco Quaresima e  Patrizia D’Aquino di Olevano Romano  oltre ad Antonio  Orlandi, i quali hanno dato spiegazioni anche nei minimi dettagli per far capire a coloro che si avvicinavano a questi strumenti di osservazione, sia grandi che piccoli, le costellazioni, che sono sempre più affascinanti e se illustrate come in questo caso, assumono un colore diverso, perché veramente si impara.

 

E’ stata veramente una bella lezione astronomica grazie a questi giovani di Olevano Romano che hanno seguito il sindaco Giancarlo Proietto,  che li ha invitati a salire fino in cima al Monte Scalambra, mentre la ProLoco ha distribuito panini e vino ai presenti.

 

Gia. Flavi

 

 

Be the first to comment on "Serrone, le costellazioni viste da vicino sulla cima del Monte Scalambra"

Leave a comment