Serrone, presentato il libro “la regola dei Pesci” di Giorgio Scianna. Serata coordinata da Laura Collinoli

oznor

Il  delicato rapporto tra genitori e figli è stato al centro di un incontro organizzato dall’Associazione  Culturale  “Amici di Danilo” con lo scrittore Giorgio Scianna autore del libro “La regola dei pesci”.

Stuzzicato dalla giornalista Laura Collinoli,  che ha moderato l’incontro, l’autore si è sbottonato fino ad un certo punto per non svelare tutta la trama del suo libro. “ Un romanzo un tantino intrigato con finale giallo” lo ha definito Laura Collinoli che racconta una storia di 5 ragazzi diciottenni nel  pieno della vita. Uno di loro decide di andare a studiare in Inghilterra, dove rimane dopo lo studio. I quattro amici, invece, decidono di andare a passare una vacanza in Grecia (erano i maschi di un’intera classe del liceo) improvvisamente si interrompono i contatti con tutti e quattro e qui scatta la paura. Le incomprensione dei genitori che cominciano a porsi una serie di interrogativi su come erano stati educati. Poi improvvisamente uno di loro torna a casa e cade in un mutismo che nessuno riesce a spiegare. Un libro che ha girato quasi tutte le scuole d’Italia nel quale l’autore si limita sempre a raccontare ma senza giudicare la complessa realtà dei 18 enni di oggi in cui la sete d’avventura si muove verso direzioni impensabili.

La ribellione può assumere molte forme, tante quante sono le speranze”. Ha scritto l’autore che aggiunge: “La regola dei pesci ha il dono rarissimo di parlare a tutte le generazioni, rimanendo in perfetto equilibro fra cronaca più recente e il romanzo di formazione. Con una voce sincera e tersa, l’autore immagina che cosa può accadere quando un grido d’aiuto rimanga inascoltato.  I pesci riescono a muoversi tutti insieme senza scontrarsi e senza perdere nessuno. Basta fidarsi del movimento degli altri”.

E’ stato veramente un bellissimo appuntamento culturale che questa  associazione dovrebbe organizzare almeno una volta al mese per cercare di scuotere l’ambiente e portare quella cultura necessaria, affinché si possa ragionare di più, affrontare le varie tematiche delle persone  e soprattutto dei ragazzi, invitandoli a non lasciare  il posto dove sono nati per trovare lavoro e soprattutto elevare la cultura perché con questa si trova sempre la soluzione.

L’incontro culturale si è svolto presso il Teatro Karol Wojtyla in piazza Pais nella frazione La Forma di Serrone e nell’invito era stato lanciato il messaggio: “Come un piccolo gruppo di pesci, hanno cambiato rotta all’improvviso, muovendosi verso le acqua più profonde. E’ quanto i ragazzi si rifiutano di rispondere, allora è tempo che gli adulti comincino a farsi qualche domanda…

Giorgio Scianna è nato nel 1964  a Pavia, dove vive. Per Einaudi ha pubblicato i romanzi Fai da te la notte (2007 vincitore del Premio Comisso) Diciotto secondi prima dell’alba (2010) e Qualcosa c’inventeremo (2014). E’ autore del testo teatrale “La Palestra” ( 2011) portato in scena con la regia di Veronica Cruciani.

Giancarlo Flavi

Be the first to comment on "Serrone, presentato il libro “la regola dei Pesci” di Giorgio Scianna. Serata coordinata da Laura Collinoli"

Leave a comment